Le Palme. Oggi con con me sarai nel paradiso

Le Palme. Oggi con con me sarai nel paradiso

Nella liturgia della Domenica delle Palme un posto e un ruolo importante lo assume il racconto della Passione, quest’anno attinto dal vangelo di Luca. L’evangelista che Dante chiama “lo scriba della mansuetudine di Cristo”, dopo aver presentato Gesù predicare la misericordia lungo le strade della Palestina, ora lo presenta sulla Croce mentre invoca il perdono per i suoi uccisori: «Padre, perdona loro perché non sanno quello che fanno». In questo modo, Luca racconta e testimonia fin dove arriva l’amore di Cristo: “questo è il motivo per cui Gesù muore, perché ama” (T. Radcliffe, Il punto focale del cristianesimo).

Allo stesso tempo, nel dialogo tra Gesù e il buon ladrone, Luca offre la testimonianza di quanto dirà san Paolo a proposito della Croce: stoltezza per quelli che si perdono, ma potenza di Dio per quelli che si salvano (cfr 1Cor 1,18). Infatti, proprio sulla Croce, al ladrone che chiede a Gesù di ricordarsi di lui nel suo regno, egli promette: «In verità io ti dico: oggi con me sarai nel paradiso», un modo per dire a quel brigante che la sua vita non è persa se si lascerà trascinare dall’Amore di Cristo. Una promessa che raggiunge anche noi, perché il “paradiso” che Gesù promette non è un luogo, ma uno “stare con lui”.  La vita stessa diventa un “paradiso” se già qui, su questa terra, ci lasciamo affascinare e trascinare da questo Amore.

Le parole di Gesù sulla Croce svelano in questo modo la duplice accezione del termine “Passione” con cui i credenti riassumono il mistero della morte e risurrezione di Cristo: Passione come sofferenza, ma anche Passione come amore sconfinato. Non due significati distinti, ma due significati intimamente legati perché solo l’amore vero è capace di accettarne anche la sofferenza che esso può provocare.

Ascoltare e meditare il racconto della Passione in questa Domenica significa non ridurla alla benedizione di un ramoscello, ma lasciarci coinvolgere nel vortice di questo Amore di Dio. Un Amore che apre il cuore a chi si sente intrappolato in una vita senza senso e senza prospettive. Ma allo stesso tempo, una Passione che insegna cosa significa amare veramente, senza ricatti e senza condizioni.

don Mimmo

Share

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *