buonsenso


21
Gen 2021
BuonSenso #7

Lo stolto non si preoccupa di capire, ma di dire quel che pensa. Libro dei Proverbi 18,2   Quanto mai attuale questo aforisma, in un tempo in cui sembra che tutti abbiano qualcosa da dire o da condividere. La questione posta dall’autore biblico non è tanto sull’avere o non avere pensieri sapienti, ma sull’analizzare su cosa sia riposta la «preoccupazione», ossia comprendere quale sia l’approccio che una persona ha verso un dialogo. È questo «approccio di fondo» che rivela se nel cuore della persona regni la sapienza o la stoltezza. Il sapiente,......

Read More


13
Gen 2021
BuonSenso #6

Le cavallette non hanno un re, eppure marciano in file serrate. Libro dei Proverbi 30,27 Guardare agli animali come esempi di virtù appartiene alla retorica pedagogica dell’umanità. Originale, però, è il riferimento alle cavallette, annoverate dallo scrittore biblico tra gli animali più saggi della terra. Esse, infatti, non solo dimostrano la loro forza nella loro compattezza, capace di far tremare anche gli esseri umani dinanzi ai loro eserciti (vedi l’ottava piaga d’Egitto), ma ancor di più la loro saggezza nell’essere capaci di restare unite pur “non avendo un re”. Quando c’è in......

Read More


30
Dic 2020
BuonSenso #5

L’avvenire appartiene a coloro che avranno la memoria più lunga Baal Shem Tov Si è giunti alla fine dell’anno e solitamente si tirano le conclusioni di ciò che è stato. Una frase molto comune di questi periodi è: «un anno da dimenticare». Dietro questa espressione è celato un approccio alla vita che vuole nascondere ciò che non risulta essere positivo, per tenere solo ciò che è stato motivo di gioia o di pace. Eppure sono proprio i dolori, le delusioni, i fallimenti, le angosce, le frustrazioni, i sensi di impotenza, le prove......

Read More


23
Dic 2020
BuonSenso #4

Il povero ha fame e non lo sa Detto ebraico   Avvertire la fame da cosa dipende? Dall’avere lo stomaco vuoto? Secondo questo detto ebraico no: ciò che rende esposti alla sensazione della fame non è l’avere lo stomaco vuoto, quanto piuttosto l’essere abituati ad averlo pieno. Il povero, infatti, abituato a soffrire la fame e le privazioni, oramai non se ne accorge più. Paradossalmente, invece, chi “ha più cibo” ha “più fame”, in quanto più ci si riempie, tanto più si fatica a sopportare ogni minima privazione, in un circolo vizioso......

Read More


16
Dic 2020
BuonSenso #3

Un anziano disse: “I padri sono entrati nella vita interiore per mezzo della severità; noi, se possiamo, entriamo nella bontà per mezzo dell’umiltà”. Detto di un padre del deserto Colpisce ascoltare un detto di più di quindici secoli fa in cui si respira una mentalità tutt’ora riscontrabile: “i figli non sono capaci dei sacrifici dei padri”, oppure “non c’è più la disciplina di una volta”. Fa sorridere, infatti, pensare che i monaci del deserto, capaci di ascesi, digiuni e fatiche che noi non riusciamo a immaginare neanche come minimamente sopportabili, si considerassero......

Read More


09
Dic 2020
BuonSenso #2

La donna saggia non è preoccupata quando scende la neve, perché tutti i suoi familiari hanno vestiti ben foderati. Libro dei Proverbi 31,21 Il giorno dopo la solennità dell’Immacolata pare bello trarre dal tesoro della Scrittura una parola sulla saggezza della donna. Di certo i tempi sono cambiati, non si può più pensare alla donna come a colei che vive in casa cucendo i vestiti per la famiglia, ma da questa massima sapienziale si ricavano indicazioni per tutti. La “discesa della neve” rappresenta l’arrivo dell’imprevisto: una situazione possibile, ma non abituale per......

Read More


02
Dic 2020
BuonSenso #1

Fu chiesto a un anziano: “Perché sono sempre scoraggiato?”. Rispose: “Perché non hai ancora visto la meta”. (Detto anonimo di un padre del deserto)   La prima settimana di Avvento ci invita a vivere l’attesa con senso di vigilanza. Tuttavia, alcune volte questa attesa si trasforma in scoraggiamento, perché essa non sembra portare alcun risultato o alcuna novità. Si opacizza la meta, il motivo per cui si sono fatte alcune scelte o si affrontano determinati sacrifici, nel progetto di vita familiare, lavorativa, spirituale. A volte questa meta non si vede e l’essere......

Read More


28
Nov 2020
Nuova Rubrica: BuonSenso

In arrivo la rubrica settimanale che ci consegnerà dei piccoli pensieri custoditi nella memoria della sapienza umana per aiutarci a vivere bene e con un pizzico di buonsenso le cose di ogni giorno. Perché, come diceva il Manzoni ne “I Promessi Sposi”, a proposito di un altro periodo di epidemia: «Il buon senso esisteva ancora, ma se ne stava nascosto per paura del senso comune».  ...

Read More